CE LA SI PUO' FARE

Cari Amici di Terramia,

alcuni amici mi hanno informata che avete messo  sul sito in prima pagina la mia foto con mio marito all'arrivo della Maratona di Valencia... Quando l'ho vista mi sono emozionata perché ho pensato che molte donne prenderanno coraggio e forza vedendo questa immagine.

Io ho iniziato a fare le maratone dopo un cancro grave al seno, volevo che le donne capissero veramente che ce la si può fare e che dopo  si possono fare anche cose tipo la maratona che io pensavo impensabili, non erano solo parole, ma anche fatti ed io ne ero la prova perché correvo..... 

Alla canotta avevo attaccato il fiocco rosa che tutte le donne conoscono.
Voi pubblicando la foto, avete portato avanti il mio progetto, quello di dare coraggio e forza a chi si trova in un momento di difficoltà. Questa foto non passerà inosservato, lo so che avete un mare di visualizzazioni e vi ringrazio di cuore.
Volevo farvi partecipi di una cosa per me, e anche per molti altri, così importante, e voi mi avete aiutato.

Grazie ancora e un saluto cordiale a tutto lo Staff e a tutti gli amici corridori.

Sandra Ligas

30 maggio 2018

 

Gentile Sig.ra Ligas,

avevo scelto questa bella foto fatta dal mio collega Stefano perchè la sua espressione, il suo sorriso, il bacio di suo marito, davvero esprimevano una felicità grande.
La sua mail mi ha confermato che questa felicità non era solo dovuta alla gioisa conclusione di una gara ma aveva radici profonde nella sua vita e nella sua vicenda. La sua mail mi ha fatto piacere, non mi ha stupito, c'era qualcosa in quella foto anche se io non capivo che cosa.

La ringrazio per avere voluto condividere con noi la sua storia e suo pensiero. Tutti noi siamo chiamati a superare prove che arrivano e oltrepassano i nostri limiti e poi scopriamo che siamo anche più forti di quello che mai avremmo immaginato.

Sì, ce la si può fare, ci dobbiamo credere. Questa foto ce lo conferma.

Grazie Sandra, bravo Walter!

Antonio Baldisserotto



www.terramia.com